19 Ottobre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Matera

Festa provinciale dello sport

05-10-2012 09:45 - Matera
Venerdì 28 settembre 2012, presso la mediateca provinciale di Matera, con inizio alle ore 17,00, si è svolta la festa provinciale dello Sport anno 2012, organizzata dal C.P. CONI di Matera e dall´UNIONE NAZIONALE VETERANI DELLO SPORT (U.N.V.S.) e con il patrocinio della Provincia e Comune di Matera , una città molta attenta a tutte le manifestazioni e candidata a capitale della cultura nel 2019.
Presentatore dell´evento Nino Grilli. Elio Di Bari, primo ad avere la parola, ha ringraziato tutti i presenti e, segnatamente, Eustachio Tortorelli da tanti anni sulla breccia con la grande ambizione di dare piu valore allo sport praticato sul territorio, Franco Stella per aver concesso in più occasioni la splendida ed attrezzata sala della Mediateca anche questa volta affollata da moltissimi sportivi e Leopoldo desiderio una figura istituzionale per il Coni di Basilicata che si è adoperato davvero tantissimo a favore dello Sport.
"Ci siamo insediati come comitato nel 2009 - ha detto Di Bari - ed in questi tre anni abbiamo attuato i progetti di alfabetizzazione motoria, i giochi della gioventù, giocosport, i giochi studenteschi e quello di EDUCAMP-scuole aperte per ferie sotto il diretto controllo del Coni Nazionale, i cui ispettori hanno relazionato in positivo riconoscendo alla provincia di Matera capacità organizzative e località incantevoli come il Villaggio Giardini d´Oriente dove la salute è di casa. Speriamo che si possa fare altrettanto anche nel prossimo anno sportivo. Però sinceramente la chiusura al 31 dicembre di tutti i comitati provinciali e quindi anche di Matera, mi fa stare molto preoccupato".
Questa nota di amarezza è stata poi subito attenuata dal presentatore Grilli quando ha annunciato a tutti i presenti l´assegnazione al presidente Di Bari del premio le "Nozze d´Oro con lo Sport" a cura dell´U.N.V.S. di Pisa per i suoi cinquanta anni di attività sportiva continuativa nel Coni. Ed il Premio verrà consegnato fra poche settimane ed esattamente il 10 Novembre c.a. alla presenza di tantissime autorità e personalità del mondo sportivo nella sala consiliare della Provincia di Pisa. Anche Tortorelli ironicamente nel suo intervento di saluto ha asserito di trovarsi nelle stesse condizioni dei presidenti C.P. Coni, con la sola differenza che mentre loro sono stati cacciati da Petrucci,lui se ne va da solo, perché ormai ha dato allo Soprt tutto quello che poteva dare. C´è da lavorare tanto e sicuramente qualcuno seguirà le sue orme.
Si è quindi passati alle attese premiazioni con la consegna del premio "Duni" a Gigi De Canio oggi allenatore del Genoa e del premio "Rubini" al Comune di Migionico.
Un premio speciale a Franco Stella e Vincenzo Smeraglia per il rinnovo del protocollo d´intesa tra Provincia, I.C.S. e CONI, ed al sig Cappella assessore al comune di MT per la giornata nazionale dello Sport.Una medaglia di bronzo al valore atltetico ad Adamo Digno campione d´Italia nel 2009 calcio-dilettanti.
Altri premi speciali a Domenico Pozzovivo primo lucano ad aver vinto una tappa al giro d´Italia professionistico; alla polisportiva R. Scotellaro salita sul podio nel 2012; al liceo scientifico "Dante Alighieri" di Matera campioni nel 1981 per la pallavolo maschile ai giiochi studenteschi.
Poi tantissimi riconoscimenti sportivi: Dot.ssa Pasciucco e prof. Grilli per la collaborazione progetti sportivi Giocosport, GdG, GSS, Alfabetizzazione motoria; per il Progetto EDUCAMP ad Antonello De Santis, Egidio Lunati, Mimmo Chiaromonte, Renato Carpentieri, Annalisa Carpentieri.
Un momento paricolare pieno di emozioni ha suscitato il premio alla memoria a Franco Mancini con il pubblico in piedi e con un applauso prolungato.
Riconoscimento sportivo anche all´addetto stampa Franco Nola, ai componenti della giunta del Coni ed ai componenti dello staff Tecnico provinciale, ai rappresentanti delle federazioni del Coni, alle discipline associate (DSA), agli Enti di Promozione Sportiva (EPS) ed al rappresentante associazione benemerita (AB) U.N.V.S. prof. Gennaro Santoro.
In chiusura una curiosità: ad essere premiato copme atleta più piccolo di tutti è stato Alessandro Parisi nato il 07/07/2001 della scuola Calcio Real Ferrandina affliliata all´Unione Sportiva ACLI e guidata dal mister Saverio Cirigliano.Alessandro gioca a calcio dall´età di quattro anni e mezzo (quest´anno nella cat. Esordienti), è tifoso della Juve ed i suoi giocatori preferiti sono Del Piero e Ronaldo.
F/to Francesco Nola

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata