19 Ottobre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Matera

MATERA CITTA´ DELLA CULTURA E DELLO SPORT

02-12-2014 16:36 - Matera

di GS Martino Di Simo (2014) e Giovanna Grieco
Prima del campionato per società assoluto su pista, finale B, gruppo adriatico, è stata inaugurata la nuova pista azzurra del campo scuola "Raffaele Duni" di Matera dal Sindaco, Salvatore Adduce, insieme a diversi esponenti della regione Basilicata tra cui Emanuele Vizziello, responsabile F.I.D.A.L. della Basilicata e organizzatore dell´evento.
Domenica 28 settembre si sono presentate 12 società femminili e 12 maschili di atletica leggera, provenienti dalla Toscana e dalla Sicilia. Gli atleti sono stati ospitati dalla "Città dei Sassi" proclamata il 17.10 2014 dal ministro, Dario Franceschini, Capitale Europea della Cultura.
Circa 400 atleti hanno solcato le azzurre corsie della pista e le veloci pedane di uno dei campo scuola, più belli d´Italia: infatti, è circondato da alberi sempreverdi che hanno compiuto il mezzo secolo di vita e con l´erba del prato sempre ben curato. Qui intere generazioni di materani sono cresciute allenandosi sotto il sole, la pioggia e la neve. La cornice di questo impianto è la bandiera sventolante dei valori intramontabili dello sport: la correttezza, il rispetto, la sana competitività, il valore dell´esistenza umana e la gioia di stare bene con gli altri.
E´ stato uno spettacolo indimenticabile: in una giornata meravigliosa di sole, tra l´azzurro della pista e i colori iridati delle maglie di società che hanno occupato la tribuna centrale. Nel contesto di questa manifestazione non sono mancati record personali e regionali!
In questa circostanza di sport non poteva mancare la presenza del Vice Presidente dell´Italia del Sud Giannandrea Lombardo e del sottoscritto andando a incontrare la Presidente della Sezione dei Veterani, Giovanna Grieco, assieme ai suoi vecchi soci. La sezione era andata, negli ultimi due anni verso la chiusura. Dopo diverse telefonate ed email sono riuscito ad attivarla di nuovo spronando la Presidente a rifarla rinascere di nuovo. Questa è stata l´occasione per incontrare lei e i suoi soci spiegando loro le finalità dell´Unione, l´importanza del prosieguo dell´attività sportiva anche con l´avanzare degli anni, il ritrovarsi fra sportivi e amici. Se i tempi non solo facili per nessuno lo sono ancora di più per una piccola Regione del Sud come la Basilicata.
Purtroppo, abbiamo dovuto lasciare la piacevole compagnia, alla quale si era aggiunto il Presidente della Sezione di Policoro, Franco Nola, per un improvviso malore del "giovane" Lombardo. Ci siamo lasciati con l´impegno della Presidente, di far rivivere con maggior vivacità, la Sezione di Matera, con l´inizio dell´anno 2015. Forza Giovanna.
Nel pomeriggio si sono svolte le premiazioni, con una targa della sezione U.N.V.S. avente una foto dei famosi Sassi di Matera, come migliori risultati tecnici individuali:
1. Strumillo Stefania, atletica 2005 Siena, nel lancio del disco femminile con la misura di m. 54,19
2.Obou Delmas, del Cus Pisa-Atletica Cascina nei m. 200 piani con il tempo di 21 secondi e 16 centesimi. L´atleta senese, Stefania, quando ha ricevuto la targa, dalle mani dei due Veterani Grieco e Nola, ha detto"finalmente vedo i famosi Sassi di Matera!"
La manifestazione ha portato fortuna alla polisportiva Rocco Scotellaro di Matera, dedicata al famoso scrittore e poeta, avendo conseguito il primo posto nella classifica a squadre maschile vincendo il titolo di campioni assoluti su pista!
Il momento favorevole per la città di Matera è continuato perché dopo circa 20 giorni la città è stata proclamata Capitale Europea della Cultura, festeggiata con grande partecipazione dei cittadini il 17 Novembre u.s..
Altro momento di sport, la città l´ha vissuto ospitando le nazionali under 21 di calcio Italia- Danimarca, alla presenza del Ministro Dario Franceschini, lo stadio non era mai stato così pieno, ha visto la partecipazione di circa 7.500 persone. Anche i veterani erano tra gli spettatori tra cui la Presidente Grieco, accompagnata dai suoi alunni. La Presidente ha avuto la fortuna che una sua alunna di 9 anni, ha partecipato a un concorso grafico vincendo un premio, che consisteva nel dare la mano a un giocatore della nazionale sfilando con lui nella cerimonia d´inaugurazione.
Al termine della partita sono continuati i festeggiamenti nella Piazza principale con il Ministro, il Sindaco e tutti i Sindaci delle altre città candidate: Ravenna, Siena e Lecce con concerto finale; sport, musica e arte all´insegna della buona cultura!
Auguriamoci che tutto questo fervore sportivo, possa dare una mano alla nostra Presidente nel portare sempre più in alto la sua Sezione e l´UNVS. Auguri!
Per giustizia sportiva mi sento in obbligo pubblicare le classifiche generali per onorare la fatica e non solo sportiva, in considerazione della loro provenienza, degli atleti che hanno conseguito le vittorie.

GRUPPO TIRRENO - MATERA -
Nel gruppo Tirreno a Matera, vincono i padroni di casa della Polisportiva Rocco Scotellaro Matera tra gli uomini su Cus Pisa Atletica Cascina e Toscana Atletica, con le donne dell´Atletico Livorno davanti ad Atletico Sestese Femminile e Lazio Atletica Leggera. Doppietta individuale per il velocista Delmas Obou (Cus Pisa Atletico Cascina): il campione italiano assoluto dei 100 metri si aggiudica la prova in 10.68 (-0.4) e poi si lascia alle spalle gli avversari anche sui 200 con 21.26 (-1.5), seguito dallo junior Claudio Facchielli (Montepaschi Uisp Atletico Siena), 21.61.
Nel disco femminile 54,19 per Stefania Strumillo (Atletica 2005), a meno di un metro dal record personale. Il tricolore under 23 dei 400 ostacoli Mattia Contini (Atletico Libertas Runners Livorno) si migliora sulle barriere alte dei 110hs con 14.42 (+1.3), nei 5000 di marcia donne 23:58.74 per Serena Pruner (Amsicora Cagliari) e nel triplo uomini la promessa Antonino Trio (Atletico Villafranca) atterra a 15,45 (-1.6).
Sui 5000 metri affermazione del marocchino Said El Otmani (Cus Pisa Atletico Cascina) in 14:15.52 nei confronti del ruandese Sylvain Rukundo (Toscana Atletica/14:18.33), terzo l´allievo Yohanes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Atletico Siena) al debutto sulla distanza con 14:53.14.
Tra le donne 4:34.00 nei 1500 di Claudette Mukasakindi (Atletica 2005), mentre la promessa Beatrice Farinola (Atletico Sestese Femminile) si aggiudica i 400hs in 1:02.99.
Per la Rocco Scotellaro Matera il marciatore Ruggero D´Ascanio prevale nei 5000 in 21:28.06, con Irene Antola (Atletico Livorno) prima sui 3000 siepi nel personal best di 10:56.82.
UOMINI: 1. Polisportiva Rocco Scotellaro Matera 62 punti; 2. Cus Pisa Atletico Cascina 60; 3. Toscana Atletica 57; 4. Acsi Campidoglio Palatino 49; 5. Intesatletica 42; 6. Montepaschi Uisp Atletico Siena 35; 7. Polisportiva Gonone Dorgali 29; 8. Rcf Roma Sud 25; 9. Atletica Libertas Runners Livorno 24; 10. Atletica Villafranca 22; 11. Atletico Piacenza 14; 12. Atletico Grosseto Banca della Maremma 12.
DONNE: 1. Atletico Livorno 64 punti; 2. Atletico Sestese Femminile 55,5; 3. Lazio Atletica Leggera 46; 4. Catania 2000 44; 5. Atletico Libertas Runners Livorno 39,5; 6. Atletica 2005 34; 7. Rcf Roma Sud 32; 8. Acsi Campidoglio Palatino 30; 9. Atletico Roma Acquacetosa 28; 10. Atletico Piacenza 20; 11. Amsicora Cagliari 19; 12. Atletico Estense 19.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata