19 Marzo 2019
[]
news
percorso: Home > news > POLICORO

"Più sport per tutti" - Finale Giocagol X° Memorial "Renato Gioia"

13-06-2014 09:29 - POLICORO
Consegnato a Francesco Nola , a dx, il premio Renato Carpentieri per l'impegno profuso nella diffusione dello sport
di Francesco Nola e GSMDS (2014)

Marconia. Con un cielo sereno e temperature al di sopra della media stagionale si è svolta a Marconia con grande successo di pubblico e di atleti la manifestazione "Più sport per tutti- Finale GIOCAGOL x° Memorial Renato Gioia". L´evento è stato organizzato dal comitato provinciale US Acli di Matera, dalla famiglia Gioia e dall´assessorato alla Sport Comune di Pisticci, con l´alto patrocinio del Coni Basilicata, della Presidenza Nazionale US Acli, della Sezione U.N.V.S. "Magna Grecia"di Policoro e di altri enti sportivi. Sono stati interessati, alla sola finale di GIOCAGOL, oltre trecento baby calciatori nella categoria Topolini (2007/2008), Primi Calci (2005/2006), Pulcini (2003/2004), Maxiesordienti (2000/01/02) provenienti da diversi comuni della Provincia di Matera. Queste le società calcistiche partecipanti con più squadre nelle diverse categorie: GLOBAL SCANZANO, COLOBRARO, JONIO SPORT TURSI, ASD NOVA SIRI, AS SCANZANO, RE LEONE POLICORO, ATLETICO MONTALBANO, POLISPORTIVA SAN GIOVANNI BOSCO MARCONIA, ASD PADRI TRINITARI BERNALDA, PADRE MINOZZI POLICORO, Polisportiva HOLLY E BENJI MARCONIA, REAL FERRANDINA, POLISPORTIVA CRACO, EDEN POLICORO, VIRTUS MASSAFRA.
Le finali di GIOCAGOL si sono disputate al campo sportivo, suddiviso per l´occasione in 5 minicampi, e agli impianti della parrocchia San Giovanni Bosco. Sempre in contemporanea in piazza Elettra sono stati allestiti altri impianti con strutture gonfiabili, messi a disposizione dal comitato regionale CONI di Basilicata, in cui ci sono state esibizioni di minibasket, minivolley, tiro con l´arco e triangolate del tricolore di calci a 5 "cittadini attraverso lo sport" organizzato dai ragazzi del servizio civile della sede provinciale US Acli di Matera/Policoro.
"Il progetto più sport per tutti - spiega Francesco Nola addetto stampa e comunicazione territoriale dell´US Acli, nonché presidente della sezione UNVS Magna Grecia di Policoro - risponde alla domanda di sport di tante famiglie e mira da sempre a dare voce agli sport di base attuando i principi della carta europea dei diritti allo sport. E sembra che dall´alto dei cieli in questo il nostro Renato Gioia, in memoria del quale organizziamo tanti eventi, ci sta dando veramente una mano".
"Vogliamo promuovere e sostenere in provincia le attività sportive per offrire ai giovani cittadini l´opportunità di incontrare, apprezzare e intraprendere non solo le attività sportive ma anche momenti di preghiera, come oggi, propedeutici a tutte le competizioni - ci dice Vincenzo Di Sanzo consigliere nazionale US Acli e socio UNVS Sezione Magna Grecia".
Antonio Gioia (fratello di Renato Gioia e dirigente Aurora Marconia): "Andiamo sempre migliorando. Ormai il Memorial Renato Gioia è diventato una grossa realtà del Metapontino. Pensavo che il trasferimento in piazza Elettra del coordinamento e svolgimento di altre discipline sportive non avrebbe confermato il successo degli anni precedenti. Invece il risultato è stato più che positivo per la partecipazione di tutta la cittadinanza e di altre squadre che si sono aggiunte alla manifestazione. Sinceramente se l´evento si fosse svolto al campo sportivo, io mi sarei vergognato delle condizioni in cui versa la struttura da quando è gestita da una cooperativa privata. Mi auguro che l´amministrazione comunale possa intervenire al più presto e prendere seri provvedimenti".
Così Antonio Sassone (assessore allo spettacolo, sport e turismo di Pisticci): "Innanzitutto ringrazio i sostenitori e la famiglia Gioia. Questo a dimostrazione di un giovane che è stato sempre impegnato dimostrando assiduità e progettualità verso il nostro territorio. Lo ricordo con affetto, anche perché siamo stati protagonisti nel quinquennio 1990/95 ed ho avuto il piacere di lavorare al suo fianco e di apprezzare le sue qualità. Inoltre, per la finale di GIOCAGOL, ringrazio le squadre che hanno partecipato e gli organizzatori. L´amministrazione rimane ha disposizione anche per le future attività sportive".
Dott.ssa Adele Esposito (responsabile servizi culturali e biblioteche comunali di Pisticci): "un commento estremamente positivo. Stadio gremito e Piazza Elettra piena di giovani e famiglie. L´entusiasmo dei piccoli ha contagiato tutta la gente e abbiamo assistito a una vera festa dello sport. Ringraziamo l´US Acli di Matera, la famiglia Gioia e tutti coloro che hanno partecipato. L´amministrazione si dichiara disponibile a proseguire la collaborazione anche nelle prossime edizioni ed è stata entusiasta della buona riuscita della manifestazione".
Tante le testimonianze delle altre autorità, tecnici e dirigenti intervenuti.
Giuliano Gallitelli presidente ASD Padri Trinitari Bernalda ha posto l´attenzione sulla professionalità e serietà con cui lo staff US ACLI ha organizzato e gestito il GIOCAGOL: "grande il fair-play di Giovanni Iannella (mister del Re Leone Policoro) e la correttezza della partita che i ragazzi hanno regalato al numeroso pubblico. Un grazie anche al mister Roberto Antonaci per il primo posto nella categoria primi calci. Infine non posso non citare mio figlio Davide, goleador della squadra che con i suoi quattro gol ha decretato la vittoria. Ci saremo anche alla prossima edizione con la gioia di tutti i bambini, i veri vincitori del torneo".
Fabrizio Bellacicco responsabile provinciale Calcio a 5 soddisfatto dei risultati sul campo: "Ricordando le persone che hanno dato tanto allo sport e sono scomparse prematuramente dalla scena abbiamo trascorso una calda giornata di maggio insieme a centinaia di atleti che hanno occupato anche piazza Elettra con l´emozione e la gioia anche delle loro famiglie".
Dominga Di Marsico (mamma di Aldo Squadra Real Ferrandina): "Innanzitutto lo sport è completo sia a livello educativo sia fisico. Insegna la correttezza e il rispetto delle regole. Trasmette ai bambini il rispetto degli altri non solo nella pratica sportiva ma anche nella vita quotidiana. Non è importante vincere ma divertirsi e passare una bella giornata all´aria aperta".
Carmelo Mennone responsabile San Giovanni Bosco Marconia: "abbiamo partecipato attivamente alla manifestazione in memoria di Renato Gioia e continueremo a dare il nostro contributo per organizzare sul territorio altri eventi per la crescita dei ragazzi nello spirito sportivo e di socializzazione, aspetti molto importanti in una società sempre più tesa ai personalismi".
Michele lauria (mister Real Ferrandina cat. topolini): "una bella giornata di sport. Si è visto che i ragazzi hanno gioito. Voglio dare un voto altissimo all´unione sportiva Acli per avere organizzato questa magnifica manifestazione finale. Si è visto dagli spalti tanto pubblico che hanno applaudito tutti i bambini. Un arrivederci al prossimo anno."

RISULTATI FINALE GIOCAGOL X°MEMORIAL Renato Gioia anno 2014.

Categoria TOPOLINI nati negli anni 2007/08:
Si aggiudica il trofeo Renato Gioia categoria Topolini per l´anno 2014 la squadra del Real Ferrandina (allenata da Michele Lauria). Al secondo posto l´atletico Montalbano del Presidente Giancarmine Miraglia, al terzo posto l´ASD Global Scanzano, al quarto Polisportiva San Giovanni Bosco Marconia.

Categoria Primi Calci nati negli anni 2003/04:
Si aggiudica il trofeo Renato Gioia Categoria Primi Calci per l´anno 2014 la squadra ASD Padri Trinitari Bernalda. Al secondo posto il Re Leone Policoro, al terzo posto il Padre Minozzi Policoro, al quarto ASD Nova Siri.

Categoria Pulcini nati negli anni 2003/04:
Si aggiudica il trofeo Renato Gioia Categoria Pulcini per l´anno 2014 la squadra Polisportiva Holly e Bennji di Marconia allenata da Bruno Agneta. Al secondo posto l´ASD Jonio Sport Tursi, al terzo posto Real Ferrandina allenata da Roberto Ragone, al quarto posto Padre Minozzi Policoro.

Categoria Maxiesordienti calcio a sette nati negli anni 2000/01/02:
Si aggiudica il trofeo Renato Gioia Categoria Maxiesordienti per l´anno 2014 la squadra Jonio Sport Tursi allenata da Federico Lasalandra. Al secondo posto l´Atletico Montalbano, al terzo la Polisportiva San Giovanni Bosco Marconia.

Risultato finale torneo "Renato Carpentieri"

Categoria Maxiesordienti calcio a cinque nati negli anni 2000/01/02:
Si aggiudica il trofeo Renato Carpentieri categoria Maxiesordienti la Polisportiva San Giovanni Bosco allenata da Rocco Morgante; al secondo posto la squadra Global Scanzano allenata da Fabrizio Bellacicco; al terzo Eden Policoro allenata da Angelo Spaggiari.
Per ogni categoria le squadre non qualificate per le finali si sono confrontate per aggiudicarsi la coppa primavera, offerta dalla sede nazionale US ACLI, vinta da Atletico Montalbano (nella cat. Pulcini), Pol. San Giovanni Bosco Marconia (nella cat. Maxipulcini e Maxiesordienti) e da Real Ferrandina (nella cat. Primi Calci).
Presentatore e coordinatore della giornata sportiva il prof. Vincenzo Di Sanzo il quale, oltre a premiare le squadre vincitrici delle varie categorie, ha assegnato altri premi speciali: premio "Renato Carpentieri" (noto giornalista del quotidiano della Basilicata recentemente scomparso) a Francesco Nola per l´impegno profuso nella diffusione dello sport; premio "Salvatore Barbetta" a Fabrizio Bellacicco; premio "Renato Gioia" alla famiglia Carpentieri.
Tutti i premi sono stati offerti dalla famiglia Gioia. Per la famiglia Carpentieri hanno ritirato il riconoscimento la moglie Fausta e il figlio Carmine i quali hanno ringraziato pubblicamente per l´attenzione rivolta al proprio congiunto, sempre in prima linea, anche per raccontare lo sport di base.


f.to Francersco Nola

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata